Polenta au cavolo cappuccio al vino rosso

Se guardo fuori dalla finestra gli alberi sono già imbiancati e quel panorama che ormai mi est si familier à la communauté et prend les contours d’une position différente, lontano, semblable à quei paesaggi in cui si ambientano le fiabe. Fiocchi grandi cadono da ormai parecchie ore, l’aria fuori è di un freddo poignant, but I can’t do aless than aprire ogni so much il portone per ascoltare quel rumoe… ad ogni cosa, ovattando tutto quello che c’è attorno e donner nuova porter un quello che siamo solitiguardare.

Il camino scoppietta allegramente, tenendomi compagnia in this mattinata di fine gennaio in cui, enfin, l’inverno a une décision de fare pienamente capolino nelle nostre vite, mettant sur la partie le passate giornate soleggiate et concis.

Oggi tutto est grigio e bianco et dans quest’atmosfera, il évoque soudain immagini di montagne ben più alte della minuscola collina in cui vivo, l’unica che ho ho voglia di fare è prepare the polenta, arrichendola con quello che di buono ho in la maison et impreziosendola avec une salsa letta da poco su di una rivista.

La mangio lentement davanti alla finestra, lasciandomi cullare dai movimenti così delicati come solo quelli dei fiocchi di neve sanno essere.

Per la salsa al vino en accompagnement de polenta ho preso spunto dal Sale&Pepe Veg di febbraio 2014

Ingrédients pour 2 personnes :

150 g de farine par polenta instantanée

un quart de cavolo cappuccio rosso, tagliato finement a Listarelle

un porro piccolo, tagliato finement la rondelle

une decina di aghi di rosmarino tritati

125 ml de vin rosso fermo (di buona qualità)

un cucchiaino raso di zucchero

mezzo cucchiaino di buccia grattugiata di limone

a raso cucchiaino di amido di more sciolto in 3 cucchiai di acqua

vente pepe olio evo

Procédure:

Mettiamo il porro in un’ampia padella with 3 cucchiai di olio and a pizzico di sale, facciamolo cuocere a fuoco moderato finché non è morbido and aggiungiamovi il cavolo cappuccio. Saliamo, mescoliamo, chiudiamo col coperchio et cuociamo a fiamma bassa pendant environ 15 minutes, le finché non è tenerissimo. Spegniamo et riserviamo.

Intanto préparer la salsa al vino: mettre le vin dans une pentoline, souffler le fuoco à fiamma vivace et le faire cuire pendant 3-4 minutes dall’ebollizione, de sorte que l’alcool s’évapore complètement. À ce stade, nous ajoutons parfaitement l’amidon sciolto et mélangez-le avec un frusta, cosicché non si formino grumi. Nous combinons le zucchero, le scorza di limone, une pizza di sale, une macinatina di pepe et un cucchiaio di olio, continuer à cuire pendant 2-3 minutes ne forme pas une sauce dense. Nous rions.

Préparer la polenta en suivant les instructions données par la nostra, ajouter all’acqua il rosmarino tritato, et au moment de servir le bolente, ajouter le cavolo cappuccio et la salsa al vino caldi. Si nous vogliamo, nous cospargiamo avec un tritate po’ di mandorle et un spolverata di pepe.

Un câlin et hop