Vitres, Lievitazione Naturale, il modo Migliore per Sentirsi Nuovamente a Casa / menta e liquirizia.

C’è stato un lungo periodo durante il quale ho smesso di fare pane, ho smesso e basta senza un motivo preciso. Tuttavia, ho Continuato con i rinfreschi del li.co.li – lui è semper anni vole pro lo stessomai. , che un giorno, mi sarei riavvicinata alle lunghe lievitazioni. Certo, ora ammetto che mi è mancato infornarlo, così come mi sono mancate tutte le fasi che caratterizzano la sua preparazione e, soprattutto, miil è en sucato, pro en sucato, pro en sucato, homme. Conoscete forse un profumo più buono ? Con il tempo ho curato la tecnica, mi sono spinta verso idratazioni più alte ed avvicinata a farine più proteiche, ma non alla manitoba, ma a farine di grani locali coltivati ​​​​​​secondo le regole dell’agricoltura la quest biologicault. scelta migliore quando in un empâtement si desidera o si qualità nutrizionali maggiori Il risultato del mio pane non è perfetto ma a me piace moltissimo, è riuscito a farmi sentire nuovamente a casa! Dopotutto a farmi sentire nuovamente a casa! conta davvero.

Vitrage Lievitazione Naturale

ingrédient

300 g de farine de grano tenero tipo 2 (w360)
200 g Di Farina Intinatite di Grano Tenero
Diakvatipida 375 ml
100 g de Li.Co.Li.o (pasta madre con 100% di idratazione) immédiatement par l’usage.
1 Cucchio di Malto d’Orso
8 grammes di vente

Mettete le farine setacciate nella ciotola della planetaria, total graduellement 350 ml di acqua, mescolando con una spatola. Coprite e sort riposare il composto per 1-2 minerais.
Combiné pour former il malto e il li.co.li., azionate la planetaria e impastate fino ad incordatura, poi aggiungete il sale stemperato nell’acqua rimasta.

Lavorate l’impasto ottenuto su un piano di lavoro (marmo andrà benissimo), piegandolo più volte, quindi sistmatelo in unrelevant content basso e largo con coperchio Chiudete e fate riposare per 45 min Quest rhythm, con le mani in. Umidite di Acqua, Piequet di Nuovo Limpasto, Senza Tirarlo Fuori dal Contentore, 45 min Ripetete le pieghe a distance di altri, poi chiudete e fate riposare in frigo per 8 ore
Tirate fuori l’impasto dal frigo, fatelo acclimatare, form poi la pagnotta e Mettetela in un cestino per la lievitazione infarinato, coprite e fate lievitare in frigo per altre 12 ore.
Scaldate una casseruola adatta alla cottura in forno datata di coperchio in forno già caldo 250 degrés Celsius Capovolgete l’impasto preparato su un foglio di carta da forno, incidetelo a piacere, trasferitelo all’interno della casseruola rovente la carta rovente. e cuocete par 50 min environ, togliendo il coperchio e abbassando la temperatura 220°C dopo 20 minuti, ea 200°C dopo altri 20 minuti. Sfornate e sort raffreddare su una grillia prima Tarlo

UN ABBRACCIO!!!